ESAME URINE

Esame/Analisi: URINE

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

L’esame delle urine, o analisi delle urine, è un test diagnostico che permette di valutare le caratteristiche chimiche, fisiche e microscopiche dell’urina.

I medici ricorrono all’analisi delle urine dei pazienti in diverse situazioni: per esempio, quando sospettano un’infezione o una malattia dell’apparato urinario; quando vogliono analizzare l’efficacia di un trattamento per il diabete, i calcoli renali etc; quando vogliono capire l’origine di sintomi apparentemente inspiegabili; durante un esame medico di routine; ecc.

Tra le caratteristiche analizzate durante un esame delle urine, rientrano: il colore, l’odore, il peso specifico, il pH, le proteine, il glucosio, i chetoni ecc.


L’esame delle urine è un test indolore e privo di rischi.

Usi

I medici prescrivono l’esame delle urine:

  • Per valutare la presenza di una malattia o un’infezione a livello dell’apparato urinario.
    Vale la pena ricordare i sintomi tipici di un’infezione urinaria: urine dal colore innaturale, urine maleodoranti, dolore durante la minzione, difficoltà a urinare, dolore al fianco destro o dolore al fianco sinistro, sangue nelle urine (ematuria) e febbre.
  • Per valutare l’efficienza dei trattamenti per condizioni, quali: diabete, calcoli renali, infezioni urinarie, ipertensione, malattie renali o malattie epatiche.
  • A completamento di un’accurata valutazione medica. In questi frangenti, l’esame delle urine è un test di routine e fornisce informazioni utili, in merito allo stato di salute generale di un individuo.
  • Prima di un intervento chirurgico. In tali circostanze, l’esame delle urine fa parte dei test pre-operatori, come le analisi del sangue, l’elettrocardiogramma, la misurazione della pressione sanguigna ecc.
  • Per capire l’origine di sintomi, quali: dolore addominale persistente, dolore alla schiena persistente, sangue nelle urine e dolore durante la minzione.

Preparazione

In preparazione a un esame delle urine, un individuo deve:

  • Evitare di mangiare cibi che potrebbero alterare il colore delle urine. Occorre ricordare, infatti, che anche i cibi possono alterare il colore delle urine. Tra i principali cibi sconsigliati, rientrano le more, le barbabietole e il rabarbaro;
  • Interrompere eventuali trattamenti farmacologici a base di vitamine B (n particolare la B2), diuretici, rifampina, fenitoina, fenazopiridina, clorochina, levodopa, nitrofurantoina, triamterene o fenotiaziana;
  • Presentarsi preferibilmente a digiuno;
  • Evitare di praticare un intenso esercizio fisico prima del test;
  • Bere molta acqua, in maniera tale da fornire un campione le cui quantità di urina sono adeguate.

Per conoscere nei dettagli tutte le circostanze, gli alimenti e i comportamenti che potrebbero in qualche modo alterare i risultati di un esame delle urine, è bene rivolgersi al proprio medico di fiducia e interrogarlo sulle questioni meno chiare.

Richiedi Informazioni




    Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
    • Immagine
    • SKU
    • Valutazioni
    • Prezzo
    • Magazzino
    • Disponibilità
    • Aggiungi al carrello
    • Descrizione
    • Contenuto
    • Peso
    • Dimensioni
    • Additional information
    • Attributi
    • Custom attributes
    • Custom fields
    Click outside to hide the compare bar
    Comparatore